/ /

Lavoro & precari
21 Ottobre 2016 | di

Sciopero generale, street parade a Roma-San Lorenzo. “Nelle vie della movida denunciamo la precarietà”

Un corteo per le vie di San Lorenzo, nel cuore della movida studentesca, apre il week end di proteste contro le politiche economiche del governo Renzi. “Basta lavoro nero, basta sfruttamento, basta voucher!”, un centinaio di giovani ha deciso di scendere nelle strade del quartiere per denunciare la condizione di precarietà che un’intera generazione vive. Una street parade, con slogan urlati al megafono, tra i bar e ristoranti il tintinnio dei calici e la luce dei fumogeni, i passanti che guardano, il motivetto swing di un clarinetto e di una chitarra. Si annida nello storico rione romano un esercito di lavoratori sottopagati, senza tutele e diritti, proprio qui dove essere studente rende ancora più ricattabili. “Il nostro 21 ottobre sarà uno sciopero h24, come h24 sono le nuove forme di sfruttamento”, dicono gli attivisti  di Maurizio Franco, Maria Panariello e Leonardo Filippi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×