/ /

Economia & Lobby
18 Ottobre 2016 | di

Equitalia, chi crede alla rottamazione di Renzi? Parla il popolo delle cartelle

I cittadini napoletani non hanno dubbi, l’abolizione di Equitalia e lo “sconto” sulle more e sulle sanzioni è il “solito annuncio prima delle elezioni”. Fuori la sede partenopea di Corso Meridionale ci sono contribuenti che non hanno intenzione di pagare finché non si avranno notizie certe sul futuro dell’ente, altri invece corrono a saldare il proprio debito col Fisco, perché temono che l’abolizione di Equitalia possa creare ancora più confusione nel sistema di riscossione. Gli stessi dipendenti di Equitalia temono per il proprio posto di lavoro, visto che al momento regna l’incertezza e stanno pensando ad uno sciopero. Insomma, nel capoluogo partenopeo l’ipotesi di rottamare l’ente di riscossione è stata accolta con molto scetticismo

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×