/ /

Media & regime
3 Settembre 2016 | di

Webeti, come difendersi? Scanzi: “Ci vuole un fisico bestiale, oltre all’autoironia”

Come ci si difende dagli eccessi del web e dagli attacchi dei webeti? “Dagli eccessi ci si difende sempre con l’intelligenza – è la risposta di Pietrangelo Buttafuoco -, non c’è altra difesa che quella di dare autorevolezza al contenuto”. Alla festa del FattoQuotidiano in corso al Parco La Versiliana si parla anche di questo: “Conosco molti colleghi che non aprono profili social per paura di scontrarsi con questi soggetti – spiega Andrea Scanzi -, per avere profili social bisogna avere un fisico bestiale e una bella autostima, oltre ad ironia e autoironia“. E, continua: “La stragrande maggioranza dei commentatori scrive per insultare. Se oggi dico c’è il sole, sono certo che in 80 mi danno del cretino, che magari è vero ma non ha nulla a che fare con il fatto che oggi c’è il sole. Forse è triste ma fa parte del gioco”. Per Alessandro Robecchi: “La libertà di pensiero non è mai dannosa. Sta alla sensibilità e allo stile di chi comunica, ma fortunatamente porre dei limiti è antistorico”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×