/ /

Politica & Palazzo
11 Agosto 2016 | di

Rifiuti Roma, Ruocco (M5s): “Malafede per sabotare cambiamento. In arrivo 20 milioni per Atac”

“La situazione rifiuti a Roma è attualmente sotto controllo“. Lo assicura ai microfoni di “Ma cos’è questa estate”, su Radio24, la deputata del M5S, Carla Ruocco, a proposito della situazione capitolina. “Siamo vicini alla giunta di Virginia Raggi” – precisa, smentendo ogni spaccatura interna al movimento per la vicenda Muraro – “Sta dando segnali di fortissimo cambiamento, come la sostituzione dell’Ad di Ama con Alessandro Solidoro di grandissimo spicco. Caso Muraro? Noi sosteniamo la giunta con tutti gli assessori. Il 5 settembre l’assessore Muraro sarà udita nell’ambito della commissione d’inchiesta, in quell’ambito si analizzerà il dossier e si scioglierà qualunque dubbio in merito. Quindi, al momento, noi sosteniamo Paola Muraro”. Ruocco commenta anche le polemiche innescate da un suo recente video nel quale la parlamentare pentastellata immortalava cassonetti vuoti e lodava lo stato di pulizia a Roma: “Sono polemiche sterili. Ho semplicemente segnalato che la situazione non era quella dipinta dai Tg e dalla stampa di regime. Ho fatto informazione a costo zero. Non solo c’è mala informazione. C’è malafede, c’è la volontà di sabotare il cambiamento, ma il cambiamento non verrà fermato. Dà fastidio a molti, ma si dovranno rassegnare”. Poi annuncia in anteprima: “Grazie ad un’operazione finanziaria la giunta Raggi ha già scongiurato l’aumento della tariffa idrica dell’acqua per il 2016. E sono già pronti 20 milioni di investimenti su Atac

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×