/ / /

4 Agosto 2016 | di

Nomine Tg Rai, Freccero vs Klaus Davi: “Difendi Renzi per continuare a fare l’opinionista in tv”

“Il renzismo è una dittatura, è una stupidità, è una cretinata“. Così il consigliere di amministrazione Rai Carlo Freccero, ospite a La Gabbia Open su La7, critica duramente l’operato del governo Renzi dopo le nomine dei nuovi direttori responsabili dei Tg. “Neppure il governo Berlusconi si era comportato così”, dice Freccero che poco dopo si scontra con il massmediologo Klaus Davi, secondo il quale: “La tv non è così centrale nel forgiare l’opinione pubblica“. “Ma non diciamo cazzate, per favore”, sbotta subito Freccero che aggiunge: “Io vengo qui, sono stanco esausto, è tardi, domattina mi devo alzare alle sei. Volevo fare una discussione seria, invece questa è ridicola. Non fare battute idiote, certo che in Rai ci sono tantissimi professionisti, ma il problema è che le nomine sono fatte in funzione del referendum. Forse, Klaus – dice Freccero – vuoi mantenere una condizione di opinionista in Rai? Il tuo intervento è fuori luogo e stonato”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×