/ / /

27 Giugno 2016 | di

Raggi, Lavia (Unità) vs Gentili: “Non sarà un grande sindaco”. “Sei lo scudo umano di Renzi ormai”

Vivace battibecco tra Mario Lavia, giornalista dell’Unita.tv, e l’attrice e giornalista Veronica Gentili, durante Coffeebreak, su La7. Casus belli: il critico e corrosivo editoriale di Lavia su Virginia Raggi, all’indomani della vittoria della neo-sindaca di Roma. Il ritratto disegnato dal giornalista dell’Unità ha innescato in rete una ridda di polemiche, che si sono riassunte con le definizioni di “misogino” e di “maschilista” attribuite all’autore. Lavia si difende: “Mi dispiace di aver dato l’impressione di quello che non sono: io non vorrei mai risultare volgare, tanto meno nei confronti di una donna. Ho scritto sì un articolo pesante e urticante, ma non si trattava di un’analisi politica, anche se per me la vittoria della Raggi non va bene e non credo che sarà un grande sindaco“. E aggiunge: “Penso che una sconosciuta che vince col 65% merita tutti i complimenti e gli apprezzamenti. Tuttavia, ribadisco che il mio giudizio su questa sindaca non è positivo. Vedremo cosa farà. Ma ritengo del tutto legittimo che i giornalisti e chiunque debbano criticare i vincenti, perché criticare chi perde è molto facile. Con la Raggi posso essere stato eccessivo, e me ne scuso con lei e con chiunque la apprezzi, però voglio sperare che in questo Paese sia riconosciuto ancora come legittimo il criticare un sindaco. La cosa assurda della mitica rete è che adesso non si può criticare chi ha vinto. Se lo fai, passi per uno che rosica“. “Beh, questo con Renzi lo abbiamo visto tutti” – osserva Veronica Gentili – “però spezzo un’incredibile lancia per Lavia: il pezzo non mi è piaciuto per niente, l’ho trovato molto spiazzante e brutale dal punto di vista verbale, ma non misogino”. “Ma infatti io ho scritto le stesse cose su Di Maio e Di Battista“, precisa Lavia. Inevitabile la provocazione della conduttrice Flavia Fratello: “C’è un analogo pezzo di Lavia quando Renzi ha vinto?”. “No” – risponde ironicamente Gentili – “però anche su questo voglio fare i complimenti a questi scudieri di Renzi, che ormai lo proteggono a mo’ di scudi umani“. Piccata la reazione della firma dell’Unità: “‘Scudieri di Renzi’ lo dici a qualcun altro. Dillo ai tuoi amici del Fatto… scudieri di Grillo

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×