/ /

Scuola
22 Giugno 2016 | di

Maturità 2016, vox: “Scelta caduta su Pil e voto donne. Ci aspettavamo Costituzione”

Umberto Eco, il Pil misura di tutto, il rapporto padre-figlio, 70 anni dal primo voto delle donne, i confini, l’avventura dell’uomo sullo spazio e il valore del paesaggio. Queste le tracce scelte dal ministero dell’Istruzione per la prima prova di maturità 2016. Stando alle voci raccolte, a caldo, fuori dallo storico liceo Terenzio Mamiani di Roma, a sorpresa, forse, molti studenti hanno scelto la traccia di ambito economico. “Abbiamo un minimo di informazione sull’economia di oggi, la crisi del 2008, il valore del Pil” spiega il rappresentante d’Istituto del Mamiani. Qualcuno invece ha notato delle assenze nella scelta dei temi: “Mi aspettavo una traccia sulla Costituzione, visto che Renzi fa propaganda su tutto pensavo lo facesse anche agli esami” commenta un maturando. Non sono mancate le critiche visto che per qualcuno sono state tracce “che davano pochi spunti di riflessione – dice una ragazza del linguistico -, mi aspettavo qualcosa sulle unioni civili, sui diritti, sul TtiP che è in arrivo”. Anche la stretta attualità romana è entrata all’interno di questa maturità dando qualche spunto, “ho scelto il tema sul voto delle donne visto che stiamo affrontando una svolta con due sindache donne” ha commentato una liceale

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×