/ /

Elezioni Amministrative 2016

Bologna elezioni 2016, Merola vince ma attacca Renzi: “Si occupi del suo partito”

E’ arrivato in Comune tra gli applausi e i cori di “Bella Ciao” Virginio Merola, candidato del Pd, riconfermato sindaco di Bologna dopo aver ottenuto quasi il 55% dei voti, contro il 45% raccolto dalla sfidante leghista Lucia Borgonzoni. Tra i capoluoghi al ballottaggio, Bologna è quella che ha regalato il miglior risultato al Pd. “Perché qui il partito è stato unito e perché ha saputo interpretare una linea del centrosinistra unita e non del partito fai da te”, ha commentato a caldo Merola, che ha colto l’occasione per rivolgere alcune critiche a Matteo Renzi e alla gestione del Pd. “Io penso che sia ora che il segretario si occupi del suo partito. Sta facendo riforme coraggiose, ma senza occuparsi di un partito radicato tra i cittadini. Se il Pd torna a essere con decisione un partito che ha valori di sinistra e soprattutto pensa ai ceti popolari c’è una prateria”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×