/ /

Economia & Lobby
8 Giugno 2016 | di

Crescita, Padoan: “L’Italia sta uscendo dalla trappola infernale”. Ma su Vegas non risponde

“L’Italia è in controtendenza con il resto del mondo perché la sua crescita accelera”. Così il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, a latere di un convegno a Roma, che spiega: “Essendo la crescita più debole di quanto si pensasse gli istituti hanno abbassato le stime. Una decisione che ha impattato su un paese con un mercato libero e aperto come l’Italia”. Lasciando la ‘Residenza di Ripetta’, il ministro non ha voluto rispondere alle domande dei cronisti sulle responsabilità di Giuseppe Vegas, presidente della Consob, per la mancata vigilanza sulla vendita a risparmiatori retail di obbligazioni bancarie ad alto rischio che ora non valgono più nulla. Responsabilità ribadite domenica scorsa da Report, la cui conduttrice Milena Gabanelli ha chiesto le dimissioni di Vegas. Martedì è arrivata la risposta ufficiale dell’authority, che declina ogni addebito sull’eliminazione degli scenari probabilistici ma lascia intatti i dubbi sull’impegno del suo numero uno per la tutela degli investitori  di Manolo Lanaro

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×