/ /

Politica & Palazzo
31 Maggio 2016 | di

Elezioni Varese, Renzi: “Il tempo della Lega Nord è finito. Maroni, tu capolista qui? Fai il tuo mestiere”

A Varese il Pd cala l’asso e a cinque giorni dal voto mette in scena il gran finale: una serata-show di Matteo Renzi in un cinema Vela gremito. Mentre fuori, sotto la pioggia, un centinaio di leghisti dicevano la loro al suono dei fischietti (video), sfoderando striscioni ironici e qualche fumogeno, dentro un migliaio di persone assistevano e applaudivano l’affondo del Partito democratico alla Lega Nord. Tutti gli interventi, da quello del candidato sindaco Davide Galimberti a quello del premier Renzi, passando per quello del segretario regionale Alessandro Alfieri, hanno infatti preso di mira il partito di Salvini (senza mai nominare il segretario federale). Gli attacchi sono stati rivolti soprattutto a Roberto Maroni (che qui è candidato come capolista della Lega a sostegno di Paolo Orrigoni) e alla politica leghista. Si è parlato del ventennio leghista, degli insuccessi del Carroccio, del fatto che il centrodestra a Varese ha fatto il suo tempo. Sono stati evocati i diamanti della Tanzania e le lauree in Albania. Il tentativo è stato quello di raccontare che la Lega è sempre la Lega o forse anche peggio

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×