/ /

Ambiente & Veleni
29 Maggio 2016 | di

“Persone stupide distruggono la Terra”: pianto inconsolabile del piccolo Henry dopo la lezione su inquinamento

Il pianto inconsolabile del piccolo Henry dopo aver assistito a una lezione sull’inquinamento ambientale causato dall’uomo nella sua scuola a Mount Vernon, in Virginia. Lo sfogo del bambino, immortalato in un video dalla madre Allie Hall e pubblicato su Facebook, è chiaro: Il pianeta verrà distrutto. La gente getta l’immondizia a terra. Tagliano gli alberi. Trasformano le foreste in spazi urbani e in strade. Devono pensare a cosa stanno facendo, al pianeta e agli animali. Si stanno comportando così male. Potrei solo definirle ‘persone stupide’ o forse anche usando una parola peggiore“. Henry non era a conoscenza della disastrosa situazione ambientale in cui versa la Terra. Ed è bastato un video divulgativo per trasformare un ragazzino in un convinto ambientalista che non vede l’ora di crescere per unirsi alla causa: “Quando sarà grande, cercherò di combatterli

 

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×