/ / /

25 Aprile 2016 | di

25 aprile, “Tutto il bene avevamo nel cuore”: partigiani e fascismo nel docufilm sulla Resistenza

Il 25 aprile è la festa della Liberazione. “Tutto il bene avevamo nel cuore” ripercorre, attraverso le testimonianze di alcuni partigiani, gli anni della Resistenza. Ma il documentario, pubblicato da Servizio Pubblico, è anche una riflessione sull’Italia di oggi, dalle riforme del governo al rischio di nuovi estremismi, vista dagli occhi di chi ha contribuito a fare nascere la nostra Repubblica. Il documentario di Giuseppe Rolli è stato prodotto dalla Road Television. Con l’amichevole partecipazione di Leo Gullotta, che legge alcuni testi resistenziali di Antonio Gramsci e di Italo Calvino, e le musiche originali di Pasquale Filastò

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×