/ /

Politica & Palazzo
13 Aprile 2016 | di

Renzi e la riforma Costituzionale, sarà referendum o plebiscito? Vox e sondaggio

“Davvero hanno cambiato la Costituzione? Non ne so nulla!”. Il giorno dopo l’approvazione definitiva della riforma costituzionale, dialogando con i cittadini in strada, si ha la sensazione che il tema, pur così rilevante per la vita pubblica, non interessi quasi a nessuno. Pochi sono informati sui contenuti della riforma, pochissimi sanno che l’ultima parola spetterà al popolo italiano con il referendum previsto dall’art. 138 della Carta. Solo una minoranza degli intervistati mostra di avere un’opinione. I favorevoli ritengono che la modifica del bicameralismo paritario “renderà più veloce il meccanismo legislativo”. I contrari vedono ulteriormente “ridotta la facoltà di scelta dei cittadini”. Alcuni sono convinti che il Senato sia stato abolito. “Ma fino al referendum di ottobre ci sarà tempo per informarsi e farsi un’opinione”, dicono in tanti. In questo contesto il messaggio più chiaro sembra la scommessa di Matteo Renzi: “se perdo, lascio”. Sicché il referendum popolare rischia di trasformarsi in un plebiscito pro o contro di lui. E voi come la pensate? Sarà un giudizio sul governo la motivazione prevalente al referendum costituzionale? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×