/ /

Ambiente & Veleni
20 Marzo 2016 | di

Turista spazzino: “La mia passione? I rifiuti. Ho raccolto 10 tonnellate lo scorso anno”

A sud di Milano Simone Riva è conosciuto da tutti come il “turista spazzino”. Da quando dedicava le sue vacanze a Sam Mauro a Mare, in Romagna, a ripulire gli scogli dal pattume lasciato dai villeggianti, questo è il suo soprannome; nella vita invece è un operaio, lombardo di Peschiera Borromeo, come hobby si alza presto il mattino e si precipita a ripulire campi, boschi, parcheggi, fossi e canali, di una Lombardia (ma non solo) che dice sempre più sporca e bisognosa di aiuto ecologico. “L’anno scorso ho raccolto in Romagna, da solo, una decina di tonnellate di rifiuti” riferisce Riva, che però non si accontenta e comunica: “Vorrei istituire un record da Guinness dei primati relativo alla raccolta di spazzatura. Un 48 ore dedicate intensamente a questa attività per raccogliere più roba possibile. Aiutatemi a convincere il Guinness ad approvare la mia proposta”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×