/ /

FQ Magazine
19 Marzo 2016 | di

Libri, il reading di @Stoleggendo nella Capitale. I tweet degli scrittori: “Roma riprenditi”

Usare Twitter per incentivare la lettura, quindi leggere e twittare. E’ questo l’intento con cui è nata l’associazione no-profit @Stoleggendo ideata dal giornalista Francesco Musolino. Un account twitter con l’obiettivo di diventare una community per i lettori e condividere la passione per la lettura attraverso i social. “Qualsiasi lettore – spiega Musolino- mentre sta leggendo un libro, apre l’app di twitter e condivide una citazione con @stoleggendo”. A citare e twittare parole dei libri, per tre giorni a testa, saranno, però, direttamente scrittori, giornalisti, editor e librai. Ciascun #readerguest gestirà l’account @Stoleggendo dettando una propria linea. Quest’anno il reading romano di @Stoleggendo, tenutosi durante la manifestazione ‘Libri Come 2016’ all’Auditorium Parco della Musica a Roma, ha visto alternarsi diversi scrittori e giornalisti. Gaja Cenciarelli, Diego De Silva, Paolo Di Paolo, Stefano Feltri, Florinda Fiamma, Manginobrioches, Piero Melati, Francesco Musolino, Stefano Petrocchi. Qualche minuto a disposizione a testa per leggere un brano che racconti il rapporto che ciascuno nutre con la città di Roma. “Un volta chiesero a Pier Paolo Pasolini se ci fosse un’espressione del dialetto romanesco che lo colpisse e lui rispose così: ‘Ce ne é una che amo particolarmente. É quell’anvedi. Perché è l’unico caso, l’unico momento in cui il romano si scopre. Cioè rivela di possedere la capacità di stupirsi'” legge Musolino riportando le parole del grande scrittore italiano. “Roma riprenditi” sono queste, invece, le parole che vengono in mente allo scrittore Diego De Silva da dedicare alla Capitale. “La scrittura viene sempre dalla contraddizione e dal disagio per questa strana necessità di dare parole alle cose” conclude De Silva che ha letto un brano di Ugo Cornia

 

 

 

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×