/ /

Terza pagina
22 Dicembre 2015 | di

Space X, riuscita l’impresa di Falcon 9: il razzo è stato lanciato nello spazio ed è tornato sulla Terra

Dopo il fallimento del 28 giugno (video), la società privata Space X è riuscita a far decollare il razzo “Falcon 9” destinato a inviare in orbita 11 satelliti e a far tornare il primo stadio del suo vettore sulla Terra, con un’operazione fino ad ora inedita. Dopo pochi minuti dal decollo il primo stadio del razzo, che fornisce la propulsione, si è staccato e ha iniziato a ricadere sulla Terra, mentre il secondo continuava a spingere i satelliti verso lo spazio. Il razzo a due stadi, di cui al momento solo il primo è recuperabile e riutilizzabile in teoria all’infinito, è decollato alle 20:29 ora della Florida (le 2:29 ora italiana). Dopo pochi minuti il primo stadio, spinto da 9 motori Merlin, è rientrato ed è atterrato in verticale in uno spiazzo d’atterraggio a 10 km di distanza da Cape Canaveral. Per la compagnaia Space Exploration Technologies, fondata dal visionario magnate sudraficano Elon Musk (lo stesso delle macchine elettriche Tesla) si tratta di un grande successo. Se confermerà la sua affidabilità il Falcon 9 (per cui è allo studio anche la possibilità di recuperare il secondo stadio, quello su cui è montato il carico utile) potrà aspirare a diventare il mulo di rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) che al momento deve contare solo sugli antiquati ma affidabili russi Soyuz

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×