/ /

Economia & Lobby
10 Dicembre 2015 | di

Banca Etruria, Boschi: “Mio padre persona perbene e dal governo nessun favoritismo”

“Da un punto di vista politico non provo disagio, il governo ha fatto tutto il possibile per salvare le quattro banche e tutelare le migliaia di correntisti nel quadro di norme che abbiamo”. Così il ministro Maria Elena Boschi commenta la notizia del suicidio del pensionato di Civitavecchia durante la presentazione del libro Donne d’Italia di Bruno Vespa a palazzo Santa Chiara. “In una di queste banche mio padre è stato vicepresidente per otto mesi quando il nostro governo ha deciso di commissariare. Il nostro è di sicuro un governo che non ha fatto favoritismi, non fa leggi personali. Io conosco mio padre, è una persona perbene, sento disagio e senso di colpa verso di lui, è finito all’attenzione delle cronache non tanto per quello che fa ma perché abbiamo lo stesso cognome”. Sul rimpallo di responsabilità tra Bruxelles, il governo italiano e la Banca d’Italia aggiunge: “Non è una situazione nata oggi, si poteva intervenire in passato quando il quadro normativo era diverso, oggi non è più così”. E a Matteo Salvini risponde: “Chiederei a chi è a Bruxelles di stare in Parlamento e non in uno studio televisivo”  di Irene Buscemi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×