/ /

Cronaca
23 Novembre 2015 | di

Valeria Solesin, il padre: “Se al funerale parla un imam va bene, è una cerimonia civile”

Il funerale sarà una cerimonia civile, una benedizione a me va benissimo, ma se un imam vuole esprimersi per me va bene lo stesso, perché parlare di gente di ogni credo significa credere in valori che non sono divisi”. A dichiararlo è stato il padre di Valeria Solesin – ai microfoni di SkyTg24 – durante la camera ardente della ragazza allestita nella sede del Comune di Venezia, Ca’ Farsetti. “Vogliamo testimoniare – ha proseguito Alberto Solesin – un impegno nel senso della solidarietà, del coraggio, della voglia di andare avanti migliorando noi stessi e il mondo che ci circonda, una cosa che mia figlia aveva molto presente”. Intanto davanti ai carabinieri di Venezia, il fidanzato di Valeria, Andrea Ravagnani, ha ricostruito quello che è successo venerdì 13 novembre dentro al Bataclan, quando i terroristi hanno fatto strage di 87 persone: “Per due ore mi sono finto morto e sono stato abbracciato a Valeria”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×