/ /

FQ Magazine
16 Novembre 2015 | di

Libri, Romanelli pubblica ‘La donna senza nome’: “Italia pronta per l’omogenitorialità”

La donna senza nome‘, è questo il titolo del nuovo romanzo di Eugenia Romanelli presentato a Roma alla Casa della Letteratura da Melania Mazzucco e accompagnato dalle letture di Nadia Perciabosco. Un libro molto attuale tramite il quale la scrittrice e giornalista riesce a fondere la narrativa e l’impegno civile. L’autrice, infatti,  con questo romanzo cerca di trovare le parole giuste per parlare di un tema molto spesso “affrontato ideologicamente” in Italia come le adozioni omosessuali. Un tema che, secondo Eugenia Romanelli e Melania Mazzucco, la narrativa può comunicare al di là della politica, cercando prima di tutto di informare i cittadini, anche se, l’autrice è convinta che “l’Italia ormai è pronta” per riconoscere i diritti civili a tutte le coppie

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×