/ /

Mondo
12 Ottobre 2015 | di

Migranti, boom di minori non accompagnati in Svezia: 1600 negli ultimi 15 giorni. Ecco le loro storie

Dall’inizio dell’anno sono quasi 100mila i rifugiati arrivati in Svezia. Tra questi ci sono migliaia di minori non accompagnati. Nelle ultime due settimane, nel solo porto di Trelleborg sono sbarcati oltre 1600 minori senza genitori. Lo Stato si prende subito carico di loro, arrivando a spendere fino a 70mila euro all’anno per ciascun bambino. Vengono trasportati in un centro di prima accoglienza nelle vicinanze del porto, il comune ne ha aperti 10 negli ultimi giorni per poter gestire il flusso sempre maggiore. I minori vengono poi inviati in varie strutture su tutto il territorio nazionale. Quasi tutti soffrono di stress post-traumatico: per alcuni dovuto al viaggio, per altri dal motivo della fuga  di Cosimo Caridi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×