/ /

Politica & Palazzo
8 Ottobre 2015 | di

Parlamento Ue, ovazione per Hollande che inveisce contro Le Pen e Farage: “Chi non vuole Europa forte se ne vada”

“Se non vogliamo rafforzare l’Europa, c’è una sola strada. L’unica via possibile per chi non è convinto dell’Europa è uscire, semplicemente, non c’è altra strada“. Il presidente francese, Francois Hollande, si infiamma e nella sua replica agli interventi degli eurodeputati attacca i leader euroscettici. “Uscite dall’Europa, dall’euro, da Schengen”, dice all’Aula di Strasburgo, scatenando gli applausi del leader dell’Ukip, Nigel Farage, e della numero uno del Front National, Marine Le Pen. “Ma forse – avverte – uscirete anche dalla democrazia”. A questo punto i gruppi europeisti hanno iniziato ad applaudire l’intervento del presidente francese a scena aperta. “Non voglio l’abbandono della sovranità, ma del sovranismo. E’ proprio questa la sovranità europea, è decidere, è l’Europa che decide per se stessa. E’ evitare che il sovranismo, il populismo, il nazionalismo e l’estremismo ci portino su un sentiero che non vogliamo percorrere”. Un appello finale che è valso a Hollande la standing ovation dei deputati europeisti, il cui applauso ha coperto i buuu degli euroscettici, e i complimenti della cancelliera tedesca, Angela Merkel, seduta accanto a lui nell’emiciclo

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×