/ /

Cronaca
3 Ottobre 2015 | di

Washington, Papa Francesco ha incontrato coppia gay: un vecchio allievo argentino e il suo compagno

Non c’è solo Kim Davis, la funzionaria di una contea del Kentucky finita in prigione per essersi rifiutata di concedere licenze matrimoniali a coppie gay, nella lista degli incontri di Papa Francesco durante il suo viaggio negli Stati Uniti. Bergoglio ha, infatti, incontrato anche Yayo Grassi, un suo amico argentino ed ex allievo, che da 19 anni ha una relazione omosessuale con il fotografo e docente Iwan Baguse. Il gruppo è stato accolto con calore da Francesco. Grassi ha poi riferito che l’incontro era stato organizzato personalmente dal Pontefice via mail nelle settimane precedenti alla visita negli Stati Uniti. “Tre settimane prima del viaggio, mi chiamò per telefono dicendo che sarebbe stato felice di abbracciarmi”, ha detto Grassi, spiegando inoltre che Papa Francesco era stato suo insegnante di letteratura e psicologia presso l’istituto Inmaculada Concepcion di Flores, in Argentina, dal 1964 al 1965

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×