/ /

Diritti
3 Ottobre 2015 | di

Diritti civili, laici in piazza a Milano contro ‘sudditanza Chiesa’: “Basta subire minacce perché si è gay”

Raduno in piazza del Cannone a Milano per difendere una legislazione laica e affermare diritti civili. Una manifestazione che non si concentra solo sui temi Lgbt (dal matrimonio gay a una legge contro l’omofobia), ma rivendica anche fecondazione assistita, “diritto a morire e una scuola pubblica e laica”, spiega Luca Paladini, portavoce dei Sentinelli di Milano. “Non vogliamo parlare alla Chiesa ma alla politica che non deve farsi dettare l’agenda dal Vaticano“, continua Paladini. Tanti i giovani, ma numerosi anche i genitori. “Siamo qui per aiutare i genitori che sono in difficoltà a accogliere l’omosessualità del figlio – racconta Patrizia Farinazzo di Agedo, Associazione di genitori parenti e amici di persone omosessuali. “Dobbiamo rivendicare i loro diritti, perché – prosegue – oggi è mio figlio e domani può essere il tuo”. Alcuni studenti non vogliono farsi riprendere, sono sopratutto le vittime di violenze subite per il loro orientamento sessuale. “Mi hanno seguito e aggredito. Mi dicevano: ‘Vogliamo vedere se ora riesci a fare il frocio alternativo‘. E’ molto facile sentirsi soli e questo è molto molto pericoloso”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×