/ /

Politica & Palazzo
29 Settembre 2015 | di

“Abolire Imu e Tasi”. Giusto così? Guarda il vox e rispondi al nostro sondaggio

L’Ue boccia il taglio dell’Imu sulla prima casa e della Tasi. Renzi non la prende bene e fa sapere: “Bruxelles non metta bocca sulle scelte dei Paesi”. A “intralciare” però i propositi del premier sono anche i dubbi espressi dai tecnici del Senato. Il servizio Bilancio di Palazzo Madama ha lanciato un avvertimento: in un contesto di ripresa così fragile, aumentare il deficit come il governo vuol fare per coprire gran parte degli interventi promessi in vista della legge di Stabilità è un rischio notevole.
Al tema abbiamo dedicato il vox della settimana, registrato tra le vie di Milano. “Giusto così, la prima casa dev’essere esente da tasse”, commentano in tanti. Ma non mancano gli scettici. “Dove troveranno i soldi per compensare i Comuni se non con nuove tasse?”, si domandano alcuni. “Siamo sicuri che una manovra indifferenziata non favorisca i benestanti?”, osservano altri. “Sarebbe meglio iniziare con sgravi fiscali su lavoro e impresa“, aggiungono altri ancora. La domanda che abbiamo posto ai cittadini per strada la rivolgiamo ora a voi: l’abolizione dell’Imu e della Tasi – così come prospettata dal presidente del consiglio Matteo Renzi – vi sembra un’operazione condivisibile? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×