/ /

30 Aprile 2015 | di

Servizio Pubblico, Carlassare: “Italicum? Parole di Renzi simili a quelle di Mussolini”

“Le parole utilizzate da Renzi assomigliano a quelle usate da Mussolini per l’approvazione della legge Acerbo”. Lo afferma Lorenza Carlassare, che menziona il discorso di Mussolini prima delle Legge Acerbo (1923) per evidenziare le somiglianze con le parole di Renzi. E aggiunge: “Se uno decide da solo fa prestissimo; sembra che non si debba più ragionare. Noi sembriamo sofisti. La gente ha memoria corta e la storia la studiano poco”. Poi spiega le differenze tra l’Italicum e la “legge-truffa” sul premio di maggioranza e sul fatto che nella legge elettorale del 1953, se nessuno raggiungeva il 50+1%, il premio non scattava. E puntualizza: “I premi di maggioranza sono una caratteristica del sistema italiano e di solito non portano a nulla di buono. Questa legge elettorale urta contro tutto quello che ha detto la Corte Costituzionale sul ‘porcellum'”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×