/ /

Diritti
2 Aprile 2015 | di

Giornata mondiale autismo 2015, “casi in aumento”. Ma niente fondi e assistenza

“Le diagnosi di autismo sono in aumento, ma le famiglie continuano a rimanere troppo sole difronte al problema”. Spiega Fabrizia Rondelli, madre di un ragazzo autistico ormai ventenne e animatrice di un’associazione di volontari, l’Ortica, che da anni a Milano si prende cura di adolescenti affetti da tale disagio. Per la Giornata internazionale dedicata all’autismo siamo andati a raccogliere la sua testimonianza. “E’ necessaria una nuova legge che destini a progetti di assistenza e formazione maggiori risorse, ma è altrettanto importante un salto di qualità sul piano culturale: bisogna aiutare i soggetti autistici a sviluppare al meglio i propri talenti e le proprie potenzialità”. Oggi in Italia non esiste un dato certo su quanti siano i soggetti affetti da questo disturbo anche se secondo quanto riporta Fabrizia Rondelli: “Recentemente si parla di un bambino su 77 riceve una diagnosi di disturbo dello spettro autistico, vuol dire che una delle caratteristiche legate all’autismo può essere presente”. Numeri che sicuramente attendono il vaglio dell’ufficialità ma che danno la dimensione di un fenomeno non trascurabile  di Piero Ricca, riprese e montaggio di Matteo Fiacchino

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×