/ /

Politica & Palazzo
27 Febbraio 2015 | di

Cervia, Landini: “Il 28 marzo in piazza per la nuova primavera del lavoro e dei diritti”

Una manifestazione nazionale a Roma, il 28 marzo, per lanciare la “nuova primavera del lavoro, della democrazia e dell’unità nei diritti” . E’ quanto ha annunciato all’Assemblea nazionale dei delegati Fiom a Cervia il leader Maurizio Landini, al termine del suo discorso iniziale. Ma non solo. L’evento del 28, ha spiegato, sarà preceduto da un pacchetto di 4 ore di “scioperi per fare assemblee” per contestare le riforme messe in campo dal governo sul terreno del lavoro. “Oggi è a rischio la tenuta democratica del Paese – ha detto Landini dal palco, andando all’attacco diretto del premier Renzi – perché le modifiche sul mercato del lavoro non sono stati ottenute con normali rapporti di forza tra lavoratori e politica ma da un governo che nessuno ha mai eletto. Quando mai i cittadini italiani hanno votato un programma politico per cambiare lo Statuto dei lavoratori?” di Giulia Zaccariello

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×