/ / /

29 Gennaio 2015 | di

Servizio Pubblico, Travaglio: “Renzi governa e Berlusconi conta i soldi”

“È morto, dai. Basta con questo Berlusconi, non vedete com’è ridotto? Ma allora siete fissati, è un’ossessione la vostra. Ce lo sentiamo ripetere da un sacco di tempo”. Così Marco Travaglio esordisce nel suo editoriale sul Quirinale. E continua: “Oggi, per essere morto 5 volte, gode di una discreta salute e ha un bel colorito, anche al netto del fard. Dal ’94 la sinistra ha cambiato 10 leader in 20 anni, come i 10 piccoli indiani di Agatha Christie. Senza contare quelli di centro: Dini, Casini, Fini, Monti. Solo uno è rimasto in sella: lui“. Il condirettore de Il Fatto Quotidiano aggiunge: “A Berlusconi fa paura solo Prodi, perché al tavolo con lui non s’è mai voluto sedere. Berlusconi è risorto. Politicamente, finanziariamente, giudiziariamente. È un padre ricostituente. Berlusconi non può votare né essere eletto, ma fa la legge elettorale, la riforma costituzionale e il capo dello Stato”. E sottolinea: “A marzo finisce i servizi sociali. Il processo Ruby è andato in fumo grazie alla Severino che ha cambiato la concussione, quello di Napoli per i senatori comprati si prescrive di sicuro e infatti Renzi la prescrizione non la tocca: molto più urgenti le ferie dei giudici. Non sarà mica risorto grazie ai soldi, ai giornali e alle tv? Un tempo si chiamava “conflitto d’interessi”. Oggi non si può dirlo, sennò il Pd si arrabbia“. Travaglio spiega: “Da quando ci sono le larghe intese, ha triplicato il valore: ora vale 3 miliardi più di 4 anni fa. E’ il momento di venderla, per passare all’incasso. Perciò Berlusconi è molto più renziano del Pd. E i suoi giornali pure: il Giornale e il Foglio sono talmente renziani che Renzi ha lasciato morire i giornali del Pd, l’Unità e Europa, senza una lacrimuccia. Gli bastano Sallusti e Ferrara, e adesso Cerasa. Lo servono meglio dell’Unità e di Europa, e in più li paga Berlusconi. Perché” – prosegue – “a Berlusconi del suo partito non glien’è mai fregato niente: gli serviva per farsi gli affari suoi, ma gli costava un occhio della testa e un sacco di grane. Dove parlare ogni giorno con Gasparri, Bondi, Cicchitto, Giovanardi, Schifani, Santanchè. Due palle così”. E chiosa: “Renzi a Capodanno proroga di 1 anno e mezzo l’arrivo del digitale terrestre ultima generazione e Mediaset, che non è pronta, risparmia milioni e può occupare fino al 2017 le frequenze assegnate ai telefonici per l’Internet veloce. L’avesse fatto Berlusconi, tuoni e fulmini: l’ha fatto Renzi, e i giornaloni parlano d’altro

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×