/ /

15 Gennaio 2015 | di

Servizio Pubblico, “la manina” del salva-Berlusconi, Antonella Manzione

Il “Giglio Magico”. È l’espressione che disegna la rete dei fedelissimi di Matteo Renzi, una sorta di sottogoverno che occupa alcuni incarichi chiave fra governo e ministeri, orientando o aprendo la strada alle volontà del premier. Fra loro ci sarebbe Antonella Manzione, ex capo dei vigili di Firenze e oggi alla guida dell’ufficio affari legislativi di Palazzo Chigi. Dopo le accuse di Beppe Grillo, che la indica come autrice del “Salva Berlusconi”, il contestatissimo comma al decreto legislativo uscito dal consiglio dei Ministri del 24 dicembre che avrebbe potuto riabilitare politicamente l’ex Cavaliere, i nostri inviati sono andati a trovarla a Forte dei Marmi. Il servizio di Stefano Maria Bianchi e di Micaela Farrocco

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×