/ /

Ambiente & Veleni
27 Ottobre 2014 | di

Francia, diga del Siviens: manifestazioni e scontri con la polizia. Morto uno studente

Nella notte tra sabato e domenica Remi Fraysse, studente ventunenne di Tolosa, Sud-Ovest della Francia, è morto negli scontri con la polizia durante una manifestazione contro la diga del Siviens. Secondo le prime ricostruzioni apparse sui siti dello Zad (Zone a Defendre), organizzazione che coordina le proteste, Fraysse sarebbe caduto in terra dopo l’esplosione di una granata sonora lanciata dalle forze dell’ordine. Il corpo del ragazzo è stato prelevato dalla Polizia che in giornata dovrebbe rivelare, dopo aver fatto eseguire l’autopsia, le cause della morte. Intanto nella giornata di ieri altri duri scontri si sono registrati in diverse città del Sud-Ovest della Francia. In particolare le manifestazioni più violente si sono registrata a Galliac, cittadina alle porte di Tolosa (immagini da canali Youtube ‘virtureel’ e ‘Line Press’, montaggio di Cosimo Caridi)

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×