/ /

Cronaca
22 Ottobre 2014 | di

Femminicidio, “La guerra a casa”. Rivedi lo speciale con Rizzi, Vauro e Telefono Rosa


La guerra entra in casa di Damiano Rizzi il 9 luglio 2013, quando sua madre lo chiama per dirgli che sua sorella Tiziana è stata uccisa da suo marito. Lui di guerre ne ha viste tante perché è fondatore e presidente di Soleterre, organizzazione non governativa con cui ha fatto interventi umanitari in Kosovo, Costa D’Avorio, Centro AmericaUcraina e in molte altre aree del Mondo. Ora il racconto di quella “guerra privata” e delle altre “collettive” è racchiuso nel libro “La guerra a casa” pubblicato da Altreconomia. “Perché nessuna guerra è normale e perché nessuna donna deve morire per mano del proprio amore”, racconta l’autore. I diritti del volume saranno devoluti all’associazione “Tiziana vive” per prevenire e contrastare la violenza contro le donne e i bambini in Italia e in diverse aree del Pianeta. Ospiti di Silvia D’Onghia (Il Fatto Quotidiano), sono intervenuti l’autore Damiano RizziVauro (che ha disegnato il logo dell’Associazione), Laura Vassalli (Telefono Rosa) e l’autore-vignettista Vauro Senesi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×