/ /

Politica & Palazzo
20 Ottobre 2014 | di

Unioni gay, Napolitano dribbla domanda del Fatto.it: “Oggi mi occupo d’altro”

In visita a Palazzetto Venezia a Roma, in occasione delle celebrazioni ufficiali per i settant’anni della Società italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI), presieduta dall’ex ministro Pdl Franco Frattini, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dribbla la domanda se in Italia occorra o meno un riconoscimento per le unioni tra omosessuali: “Non mi occupo di questo oggi pomeriggio, ma di altro”. Dal palco Napolitano ricorda le grandi figure di diplomatici della nostra storia repubblicana e rivolgendosi ai giovani presenti, afferma: “La politica internazionale la fanno i primi ministri piuttosto che i ministri degli Esteri e spesso – afferma – si avverte una grave mancanza di cultura internazionale. Tra esponenti di primissimo piano di chi fa la politica internazionale sembra non ci sia la minima conoscenza della storia internazionale”. E spesso – osservato il Capo dello Stato – alcuni non hanno nemmeno una conoscenza adeguata dei precedenti storici”. E’ qui che Napolitano elogia la figura di Henry Kissinger: “Se ci fosse sempre questo retroterra potremmo essere più tranquilli per il corso del mondo che, attualmente tranquilli non ci lascia…”  di Manolo Lanaro

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×