/ /

15 Ottobre 2014 | di

Roma, suo figlio picchiava l’immigrato. Lui urlava: “Ammazzalo, menagli, gonfialo”


Massimiliano Balducci è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento di omicidio volontario, con l’aggravante di aver istigato a commettere il reato Daniel, il figlio minore. “Ammazzalo, menagli, gonfialo” gli avrebbe detto secondo i testimoni. A scatenare la reazione dei due romani sarebbe stato uno sputo del 28enne pakistano Mohamed Shazhad Khan. A noi, in esclusiva, ha ricostruito la sua versione dei fatti. “Quello gli ha sputato in faccia. Gli ha sputato sangue –  ha detto – ‘sputà’ è un gesto bruttissimo. Tanti bangladesh passano qui davanti e sputano, mentre la gente fa colazione, è brutto. Pensa se te lo facessero in faccia”  di Micaela Farrocco

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×