/ /

9 Ottobre 2014 | di

Servizio Pubblico, Santoro: “Renzi vuole rottamare i talk show scomodi”

Santoro apre il suo editoriale, osservando: “L’articolo 18 è già stato riformato in maniera sostanziale dalla Fornero. Ma, come dice Renzi, dobbiamo dimostrare che i sindacati non possono ostacolare gli imprenditori”. E aggiunge: “Della Valle ha detto che Renzi non fa paura per quello che rappresenta ma per quello che sta creando: una bolla mediatica. Prendiamo questo povero articolo 18. Per me senza sarebbe stato molto più difficile combattere una battaglia contro Berlusconi. Come dice Renzi bisogna insegnare al mondo che i sindacati non debbano mettere i bastoni tra le ruote agli imprenditori”. Il timoniere di Servizio Pubblico attacca poi i quotidiani che non vendono le copie di un tempo, esattamente nella stessa misura in cui sta calando lo share dei talk show. E conclude: “Renzi vuole rottamare i talk scomodi. Ma se accadrà sarà una decisione del pubblico. Rottamare i talk non è una cosa originale, l’aveva fatto già Berlusconi a suo tempo. Renzi però ha trovato una soluzione originale vuole farlo con l’aiuto del pubblico. Se troveremo la forza di pensare a qualcosa di diverso non ci riuscirà”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×