/ /

Sport & miliardi
5 Ottobre 2014 | di

Jules Bianchi, grave incidente al Gp del Giappone. I soccorsi al pilota

Sono gravi le condizioni del pilota Jules Bianchi. La sua Marussia, alla curva 7 del circuito di Suzuka, è finita sotto un mezzo di soccorso (una ruspa) dopo un precedente impatto tra la Sauber di Sutil e le barriere. L’incidente è avvenuto al 44° giro del Gran Premio del Giappone. La Fia ha confermato la dinamica dell’incidente. “Al giro 42 – si legge nella nota – Adrian Sutil ha perso il controllo della sua macchina e ha colpito la barriera di  pneumatici sul lato esterno della curva 7. I commissari di gara hanno mostrato doppie bandiere gialle prima della curva per avvertire i piloti dell’incidente. Un mezzo di soccorso è stato spedito sul posto per sollevare la macchina e portarla in un luogo sicuro dietro al guardrail. Mentre questo avveniva, il pilota della macchina 17, Jules Bianchi, ha perso il controllo della sua monoposto, ha attraversato la via di fuga e ha colpito la parte posteriore del trattore. Quando i commissari di gara hanno riferito che il pilota era rimasto ferito, le squadre mediche sono intervenute e la safety car è entrata in azione. Dietro di loro un team per estrarre il pilota e un’ambulanza”. Una volta estratto dall’abitacolo, Bianchi è stato prima portato al centro medico del circuito e poi in ambulanza al Mie General Hospital

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×