/ /

Lavoro & precari
23 Settembre 2014 | di

Art. 18, Landini: ‘Reintegro per discriminazione? Imprenditori non sono coglioni’

“Non ho mai visto un imprenditore che motiva la lettera di licenziamento, perché uno è un sindacalista, uomo, donna, straniero. Un coglione così non dovrebbe nemmeno fare l’imprenditore e non esiste“.  A dirlo, in conferenza stampa alla Camera, il leader della Fiom, Maurizio Landini, durante la presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare, proposta da Sel, sulla cancellazione del pareggio di bilancio dall’articolo 81 della Costituzione. “Se il Governo vuole fare una cosa seria e non raccontare balle – ha spiegato Landini –  deve dire che l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori è stato già cambiato e ora permette i licenziamenti economici senza reintegra. Ma modificarlo  – ha proseguito – non ha creato un solo posto di lavoro in più e non ha fatto arrivare multinazionali nel nostro Paese”.  Il tema, secondo Landini, è estendere l’articolo 18 a chi non ce l’ha. “Il problema – annuncia Landini – non è cambiarlo ulteriormente e peggiorarlo ancora, ma garantirlo come elemento di dignità e libertà per tutti. I diritti non sono un elastico: o ci sono o non ci sono”  di Manolo Lanaro

 

 

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×