/ /

Politica & Palazzo
5 Settembre 2014 | di

Pd, Serracchiani vs Bersani e D’Alema: “Al servizio del partito anche senza poltrona”

“Chi ha rappresentato questo partito più o meno con buoni risultati, abbia la possibilità di capire che arrivati a un certo punto ciò che chiede loro il partito è di mettere a disposizione l’enorme esperienza che hanno“. Così il vicesegretario del Partito democratico, Debora Serracchiani, dal palco della Festa nazionale dell’Unità a Bologna, attacca Massimo D’Alema e Pierluigi Bersani che negli scorsi giorni avevano criticato la gestione del Pd da parte di Matteo Renzi e la sua scelta di essere contempoaeamente segretario e premier. Poi Serracchiani affonda: “E lo facciano senza che per questo debbano avere una poltrona su cui sedersi. Trovo inaccettabile che, con tutti problemi che ha il governo, la questione sia che il segretario e il premier non possano essere la stessa persona. E questo perché si dice che il Pd non può attaccare attaccare il proprio governo se il segretario è anche premier”, dice il vice segretario Pd riferendosi alle parole di Massimo D’Alema. “Questo ragionamento – conclude Serracchiani – ha fatto sì che la sinistra in Italia non si sia mai assunta la responsailità di governare e fare il proprio dovere” di David Marceddu

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×