/ /

Mondo
5 Settembre 2014 | di

Israele, il poeta Barghouti: “Occidente smetta di fornire armi. Obama come Bush”

“L’Occidente continua a fornire armi ad Israele, compresi gli strumenti di tortura che vengono utilizzati nelle sue carceri. Per far finire questa carneficina chiedo ai Paesi più avanzati di iniziare una sorta di embargo“. Queste le dure parole del poeta e scrittore palestinese Mourid Barghouti, ospite del Festivaletteratura in corso a Mantova, dove ha presentato il suo ultimo romanzo “Ho visto Ramallah”. Sul presidente degli Stati Uniti, Barak Obama, Barghouti ha aggiunto: “Dopo un primo periodo in cui sembrava davvero seguire la strada di un cambiamento, ora si sta comportando come George W. Bush. L’establishment lo blocca e così non è riuscito a cambiare un bel niente”  di Fabio Abati

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×