/ /

Cronaca
23 Agosto 2014 | di

Profughi, Manzione risponde al ministro bavarese: “Rivedere accordi di Dublino”

“Non è lo Stato che fa il gioco delle tre carte, sono gli accordi di Dublino che vanno rivisti”. Così Domenico Manzione, sottosegretario all’Interno, risponde alla “stizza” (così la chiama) del ministro dell’Interno bavarese Joachim Hermann che ha affermato, in merito agli sbarchi di profughi, che “Roma non prende dati personali o impronte perché così gli stranieri possono chiedere asilo in un altro paese”. Per il sottosegretario – ospite all’inaugurazione a Cortona di Cortonantiquaria – il problema è che i migranti “preferiscono non farsi identificare” perché ciò significherebbe avviare la lunga procedura di riconoscimento del diritto d’asilo, cosa che rallenterebbe il loro viaggio verso i paesi di destinazione. Per questo i patti vanno modificati, secondo Manzione, in modo che la procedura per l’ottenimento dell’asilo si avvii solo una volta raggiunto il paese desiderato, una soluzione che consentirebbe ai migranti appena sbarcato in Italia di “farsi identificare tranquillamente e poi raggiungere i posti dove vogliono andare”  di Max Brod

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×