/ /

Cronaca
20 Agosto 2014 | di

Ice Bucket Challenge, George W. Bush sfida Bill Clinton al ‘gioco’ di beneficenza

Bush sfida Clinton a farsi una doccia gelata. L’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush è solo l’ultimo di una serie tra vip e politici che hanno partecipato al gioco che sta impazzando sui social network: ‘Ice Bucket Challenge‘, la gara che gira da qualche settimana negli Usa per raccogliere fondi per la sclerosi laterale amiotrofica (Sla). L’ex presidente ha raccolto la sfida della figlia Jenna e poi ha postato il video nel quale fa finta di tirarsi indietro. “Non credo sia molto ‘da presidente’ avere un secchio di acqua gelata sulla testa per cui vi firmerò un assegno”, dice Bush. Proprio in quel momento sopraggiunge la moglie Laura che gli versa l’acqua gelata: “L’assegno è per me. Non voglio rovinarmi la piega”. Poi l’ex presidente sfida Bill Clinton: “Ora è mio privilegio sfidare il mio amico Bill Clinton per la raccolta benefica alla Sla. Ieri è stato il suo compleanno e il mio regalo a lui è un secchio di acqua gelata”. Il gioco dell’Ice Bucket Challenge, che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica, è semplice: chi viene sfidato ha 24 ore di tempo per rovesciarsi addosso un secchio di acqua gelata, altrimenti deve fare una donazione all’associazione (oppure tutte e due). Chi supera la prova conquista il diritto di sfidare altre persone

 

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×