/ /

Mondo
20 Luglio 2014 | di

Gaza, fuorionda di Kerry sull’offensiva di Israele: “Altro che operazione di precisione”

Il segretario di Stato americano, John Kerry non si accorge – nel mezzo di uno stop pubblicitario durante un’intervista all’emittente Fox – di avere il microfono aperto e, parlando al telefono, si lascia andare a un commento eloquente: “Altro che operazione di precisione”, afferma in modo sarcastico. “L’escalation è significativa”, mette in evidenza Kerry. “Dobbiamo andare. Dobbiamo andare stasera“. Poi, incalzato da Chris Wallace, il giornalista che lo stava intervistando, sulla possibilità che Israele si fosse spinto troppo in là e questo lo frustrasse, Kerry risponde: “E’ difficile avere questo tipo di operazioni. Difendiamo il diritto di Israele a fare quello che sta facendo”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×