/ / /

Mondiali Brasile 2014
30 Giugno 2014 | di

Mondiali 2014, sfottò di Sgarbi a Zazzaroni: “Tu e Caputi fate inutili commenti”

Siparietti e frecciatine al fiele tra Vittorio Sgarbi e il giornalista sportivo Ivan Zazzaroni, durante la trasmissione “Processo ai Mondiali”, condotto da Enrico Varriale su Rai Uno. L’argomento del dibattito è la vittoria dell’Olanda sul Messico agli ottavi di finale. Il critico d’arte rivela di aver assistito alla partita assieme alla cantante Miranda Martino e osserva: “Finalmente questa sera ho capito per la prima volta, vedendo loro due (Ivan Zazzaroni e Massimo Caputi, ndr) perché siamo qua. E’ la stessa ragione per cui io faccio il critico d’arte. Generalmente un critico d’arte è un incapace, ma se è particolarmente bravo, spiega le opere perché gli altri le capiscano. Ed è il caso mio”. Poi l’affondo: “Zazzaroni e Caputi guardano come un quadro la partita di calcio e fanno inutili commenti su cose che parlano da sole. Che bisogno c’è nel vedere Zazzaroni che spiega che quello ha giocato bene e quell’altro ha giocato male?”. Zazzaroni abbozza e replica di essere “quasi d’accordo”, Varriale esorcizza il tutto con qualche battuta, Caputi risponde con toni seri: “Sai cosa c’è, Vittorio? Del pallone parlano tutti, ma pochi lo capiscono”. Sgarbi rincara: “Ma è giusto che ne parliamo o sarebbe meglio che ne parlassimo, tacendo? Cioè con un commento muto?”. Zazzaroni ribatte: “Tu non hai mai dipinto, ma io e Caputi abbiamo giocato”. Arriva puntuale la replica nello stile ‘Sgarbi’: “Tu hai giocato? Io ho parlato col mio assistente che mi ha detto: ‘Ivan Zazzaroni è noto per non aver fatto mai un cazzo nella sua vita’”. “Hai un pessimo assistente”, afferma sorridendo il giornalista. Il botta e risposta prosegue nei minuti successivi, quando Sgarbi insiste: “Che utilità abbiamo noi nel commentare quello che accade? Zazzaroni chiaramente lo fa perché vive di questo e così, andando in televisione, becca più ragazze”. E lo propone scherzosamente come ct della Nazionale: “Adesso chiamiamo il mio assistente e lo facciamo confrontare con lui”. “Il tuo assistente non capisce assolutamente nulla”, replica Zazzaroni

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×