/ /

Lavoro & precari
20 Giugno 2014 | di

Lavoro, SanPrecario su accordo SeaHandling: ‘Penalizza solo i lavoratori, non i dirigenti’

La vicenda Sea Handling è ancora lontana dall’essere conclusa. Solo alcuni giorni fa, a sorpresa, i lavoratori hanno bocciato l’accordo siglato tra l’azienda e i sindacati, un accordo ritenuto insoddisfacente dai lavoratori meno sindacalizzati, che rivendicano il mantenimento dei diritti acquisiti nell’attuale compagine aziendale. Per il presidente di Sea Pietro Modiano si tratta di un “accordo eccellente” che contiene “tutele che solo qualche tempo fa sarebbero state impensabili”. Per i lavoratori che hanno votato No, parte dei quali uniti nel segno dell’associazione San Precario, nel passaggio alla newco la Sea ha pensato più a creare una società appetibile per il mercato, senza tutelare realmente i lavoratori: “La discontinuità è solo nei confronti dei lavoratori a cui mancheranno 1.700 euro l’anno e una serie di tutele – ha spiegato l’avvocato Massimo Laratro – mentre per la dirigenza non cambia nulla”  di Alessandro Madron

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×