/ /

Lavoro & precari
28 Maggio 2014 | di

‘Piano Garanzia Giovani’, Poletti: “Opportunità per chi non studia né lavora”

“Sarà un cantiere di opportunità rivolto ai tantissimi giovani italiani che oggi non studiano e non lavorano”. Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti presenta il Piano Garanzia Giovani, finanziato dall’Unione Europea con 1,5 miliardi di euro, che ha l’obiettivo di trovare un’occupazione, uno stage o un percorso formativo ai Neet, ossia quei ragazzi tagliati fuori dal mondo del lavoro e della formazione. “Attraverso il progetto produciamo esperienze – continua il ministro a margine del Forum della Pubblica Amministrazione a Roma – magari non troveranno lavoro ma potranno fare il servizio civile o volontariato. Meglio fare qualcosa con poche centinaia di euro al mese o senza alcun guadagno piuttosto che restare a casa”. Ma quanti posti di lavoro creerà Garanzia Giovani? Il ministro non risponde e preferisce andar via  di Annalisa Ausilio

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×