/ / /

7 maggio 2014 | di

Servizio Pubblico – Announo, riguarda la puntata: “Dobbiamo avere paura?”

Prende il via Announo, il programma condotto da Giulia Innocenzi e realizzato con la squadra di Servizio Pubblico, in onda giovedì alle 21.10 su La7 e in diretta streaming su ilfattoquotidiano.it.

Ospite il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Durante la trasmissione 24 giovani si confrontano tra loro e con il premier sui temi dell’attualità e della politica, a cominciare dalla questione dell’immigrazione e del proliferare di movimenti di estrema destra, antieuropei e anti immigrati: titolo della puntata, “Dobbiamo avere paura?”.

Marco Travaglio, Vauro e Gianni Dragoni raccontano a loro modo la campagna elettorale mentre Michele Santoro, conduttore di Servizio Pubblico, introduce la puntata con un suo intervento a sorpresa. Il pubblico può interagire durante la diretta utilizzando Twitter e può scegliere (utilizzando l’hashtag #stocon ed il nome della persona scelta tra i 24) il giovane che ha l’ultima parola da dibattere con il politico presente in studio.

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×