/ /

Lavoro & precari
18 Febbraio 2014 | di

Presidio dei piccoli imprenditori: “Stritolati dalle tasse. Renzi ci convochi”

Meno tasse, meno burocrazia, sgravi fiscali e facilità di accesso al credito. Con queste richieste artigiani, commercianti e piccoli imprenditori di tutta Italia si sono dati appuntamento in piazza del Popolo a Roma per una manifestazione nazionale che, secondo gli organizzatori, ha coinvolto oltre 60mila persone. “Siamo qui per il nostro futuro e quello dei nostri figli”, dice un autotrasportatore della Lombardia. “Sono un carrozziere di Vicenza ma sto chiudendo l’officina dopo cinquanta anni: troppo tasse e poco lavoro”. Il problema è sempre lo stesso: “Siamo stritolati dalle tasse“. “Ormai ho un’età ma se avessi quindici anni in meno sarei già andato all’estero”, spiega un tappezziere di Monza. L’attenzione è rivolta al nuovo esecutivo di Matteo Renzi ma molti sono sfiduciati: “Ci crediamo poco, abbiamo sentito questi discorsi tante volte”. In piazza anche Stefano Fassina (Pd) ex viceministro dell’Economia che ha rassegnato le dimissioni dopo la battuta di Renzi “Fassina chi?” e adesso manifesta il suo appoggio al nuovo esecutivo. “Dobbiamo impegnarci a dare delle risposte a questa gente. Oggi è alla guida Renzi e avrà il mio contributo”  di Annalisa Ausilio

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×