/ /

Politica & Palazzo
18 Febbraio 2014 | di

Grillo a Sanremo: “Renzi? E’ il vuoto di Newton”. E attacca Festival e Rai

“Renzi è il vuoto di Newton, un uomo delle banche. Come si fa a dargli credito? Prima dice che sostiene Letta e poi cambia idea”. Mentre gli iscritti al Movimento 5 stelle votano online l’opportunità di partecipare alle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato Matteo Renzi, il leader Beppe Grillo arriva a Sanremo per sfruttare la vetrina del Festival, e contro il segretario del Pd ci va giù duro. “Poi, a decidere sarà la Rete, ma il pensiero mio e di Casaleggio è questo: le consultazioni sono un bluff”, spiega alla stampa che lo rincorre per le vie che portano al Teatro Ariston. E proprio di fronte al teatro che ospita il Festival della canzone – Grillo ha il biglietto – si ferma sul tappeto rosso e attacca: “Un paese alla rovescia, con una Rai che è la principale causa di disinformazione”. E contro il Festival: “Altro che attivo, rubano pubblicità agli altri canali. E siccome sono vasi comunicanti il bilancio di questo evento è comunque in perdita”. Da ultimo, se la prende con i cronisti, le decine che lo hanno seguito fino all’Ariston. “Questi che ti mettono il microfono in bocca sono dei ‘walking dead‘ (morti che camminano). Siete i colpevoli di questo sfascio” di Franz Baraggino

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×