/ /

Cronaca
15 agosto 2013 | di

“Il bandito che dice no al sistema”. Gaetano di Vaio ospite del FattoTv

L’ex detenuto, oggi scrittore e produttore cinematografico, assieme ai colleghi del Fatto Quotidiano Fabrizio D’Esposito ed Enrico Fierro, racconta il suo ultimo romanzo “Non mi avrete mai”, un noir dedicato al lato oscuro di Napoli dove camorra, disoccupazione, degrado urbanistico e droga sono la quotidianità. Protagonista dell’opera, scritta a quattro mani con Guido Lombardi, è Salvatore Capone, un personaggio che ricorda molto da vicino lo stesso Di Vaio: uno che “fa guai” e cioè che spaccia, scippa e ruba, ma che ha sempre rifiutato di entrare nel “sistema” e cioè nella camorra. Così, “Non mi avrete mai” è un motto che vale per lo Stato ma anche per i clan che si sono scannati nella “guerra” di Secondigliano. Rapinatore sì, spacciatore pure ma assassino no: “Io non troverò mai il coraggio di ammazzare qualcuno. Questa è la sostanziale differenza tra uno che sta nel Sistema e uno ‘indipendente’ come me: che a quell’ordine io non potrò mai ubbidire. E stai sicuro che prima o poi quell’ordine ti arriva”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×