/ /

Politica & Palazzo
26 Luglio 2013 | di

Ddl Province, Saitta (Upi): ‘Il taglio serve al governo per distrarre l’opinione pubblica’

Il governo ha varato un ddl sulle Province che rischia di essere incostituzionale quanto quello sull’accorpamento targato Monti, bocciato qualche settimana fa dalla Corte Costituzionale“. E’ quanto ha dichiarato Antonio Saitta, presidente dell’Unione Province italiane (Upi) durante la conferenza stampa indetta subito dopo la decisione presa dal consiglio dei ministri. Il decreto svuota poteri approvato dal governo Letta sottrae funzioni alle Province a favore di Comuni e Regioni, prevede elezioni di secondo grado degli amministratori pubblici e regola le città metropolitane. “Mentre le Province vengono prese di mira – spiega Saitta – non si fa nulla per ridurre le strutture periferiche dello Stato, il cui costo è nettamente superiore. In più – aggiunge – questa operazione non determina nessun risparmio, il governo tenta di distrarre l’opinione pubblica, per smascherare la sua incapacità ad affrontare i veri problemi economici del paese”  di Irene Buscemi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×