/ / /

In Edicola
14 giugno 2013 | di

In edicola sul Fatto del 15 giugno: Marino diserta il Gay Pride, paura del Cupolone?

Delusione nel mondo Glbtq della Capitale che sabato sarà attraversata dalla marcia per l’orgoglio omosessuale per il “No Grazie, rimango in famiglia”, con cui il neo-sindaco ha declinato l’invito a unirsi al corteo. Secondo molti osservatori, dietro il niet ci sarebbe la decisione di non irritare la Curia romana, sconfessando però la linea che ha tenuto durante la campagna elettorale. Sempre a Roma scoppia lo scandalo delle multe: un un’inchiesta della procura capitolina sbucano una serie di nomi eccellenti, come Francesco Storace, ai quali basta poco per vedersi stracciata la contravvenzione. Infine lo sport con la partenza della Confederation Cup, l’antipasto dei mondiali di calcio che si terranno in Brasile l’anno prossimo. Dietro lo sport, la competizione nasconde un ricco business: quello dei diritti televisivi
Tutte le offerte di abbonamento al Fatto Quotidiano

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×